7 novembre 2012

Semplice ma perfetta: la torta al cioccolato!

Ciao a tutti! Dopo circa un secolo di assenza eccomi tornata, ma non preoccupatevi... ho un pò di cosine da farvi vedere! Comincio subito con una base straordinaria, una torta al cioccolato meravigliosa, perfetta per tutte le occasioni. La ricetta me l'ha insegnata la mia super zia Rosanna, credo che sia stato il primo vero dolce che ho imparato a fare, ed è forse l'unico dolce che non mancherà mai nelle mie preparazioni! Si tratta di una torta molto morbida, ma allo stesso tempo sostenuta, quindi può essere tranquillamente ricoperta di pasta di zucchero senza il pericolo che si afflosci. Non ha bisogno di essere bagnata, perchè rimane morbidissima da sola, e il giorno dopo la cottura è ancora più buona. La crema con cui si sposa perfettamente è quella alla nutella e mascarpone: vi basterà mescolare i due ingredienti nelle quantità e nella proporzione che più preferite.
Questa è anche la torta che uso sempre per fare i cake pops, perchè fra tutte quelle che ho provato è l'unica che riesce a raggiungere la consistenza perfetta. Permette, infatti, di fare palline lisce e resistenti, che non si spaccano quando si inserisce lo stecco; inoltre, anche dopo qualche giorno, i cake pops sono morbidi e saporitissimi.
Prepararla è davvero semplicissimo, e il risultato è sempre assicurato. Cosa si può volere di più?
Eccovi la ricetta :) , le dosi sono per una tortiera da 24/26 cm.

Ingredienti:
250 g di cioccolato fondente
100 g di latte
100 g di zucchero
100 g di burro
200 g di farina
1 bustina di lievito
4 uova
1/2 bicchierino di martini bianco (facoltativo)

Preparazione:
In un pentolino sciogliete insieme a fuoco medio il cioccolato, lo zucchero, il burro e il latte, mescolando continuamente fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, così:
Lasciate raffreddare completamente: per essere sicura che il composto sia ben freddo io lo preparo spesso la mattina e poi aspetto fino al pomeriggio. Aggiungete poi la farina e il lievito e amalgamate: potete fare tutto nel pentolino in cui avete sciolto i primi ingredienti, così non sporcherete nient'altro! A parte sbattete le uova e unitele al composto; se volete unite anche il mezzo bicchierino di martini, che darà un sapore davvero particolare alla torta.
Questo è il risultato. Versate l'impasto in una tortiera imburrata e infarinata, oppure rivestita di carta forno, e cuocete a 180° per 35/40 minuti. Fate sempre la prova stecchino!
Ed ecco la tortina:
Un piccolo consiglio: ricordate che le crepe sulla superficie di una torta indicano una buona cottura.
Mi raccomando, provatela!
Dolcini a tutti :)


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...