10 dicembre 2012

Cosa ci fanno dei cake pops travestiti da gelati?!? ...Gli ice pops!

Ok... lo ammetto... sono una madre snaturata per questo blog! Lo abbandono un pò troppo spesso, ma è colpa dei tanti impegni... in realtà lo amo tantissimo, e starei sempre qui a riempirlo di post :)!
Oggi è il turno di dolcini davvero simpatici, semplicissimi da realizzare e di grandissimo effetto: insomma perfetti per le feste dei bambini anche perchè, come vedrete, possono contenere una bella sorpresa. Infatti io li ho realizzati per il compleanno del piccolo Tommaso, il bimbo di mia cugina, e tutti i bambini presenti (ma anche gli adulti) li hanno mangiati con molta gioia :)!
L'idea, manco a dirlo, è ovviamente di Bakerella, ma io li ho ribattezzati ice pops, dal momento che sono dei cake pops a forma di cono gelato. Piaceranno soprattutto a chi trova un pò troppo macchinoso il procedimento dei cake pops normali, perchè sono di una semplicità incredibile, e non esiste praticamente il rischio di sbagliare.
Ma ora bando alle ciance, vediamo di cosa si tratta.

Occorrente:
palline di torta
coni da gelato
cioccolato da copertura o candy melts
momperiglia o codette di zucchero arcobaleno
caramelline tipo smarties
un blocco di polistirolo

Preparazione:
Prima di tutto preparate le palline di torta (per me la base perfetta per i cake pops è la torta al cioccolato amalgamata con la Nutella, ma potete scegliere il gusto che più vi piace sia per la base che per la crema) seguendo questo procedimento. Una volta che le palline saranno pronte, dovrete preparare i coni: io ho comprato quelli Colussi, e ve li consiglio perchè sono molto resistenti e non si sbriciolano. Infatti i coni vanno tagliati, perchè interi sarebbero troppo grandi rispetto alle palline. Io li ho tagliati con delicatezza con un coltello seghettato a circa 3 cm dal bordo superiore, così:
A questo punto dovrete sciogliere il cioccolato a bagno maria o al microonde: io ero a secco di candy melts, quindi stavolta ho usato cioccolato bianco normale e cioccolato da copertura fondente. Dovrete avere almeno due "colori" di cioccolato, perchè uno servirà per la pallina e l'altro per la glassa. Io ho deciso di fare la pallina di gelato alla vaniglia, quindi ho sciolto per primo il cioccolato bianco. Un piccolo consiglio: per sciogliere il cioccolato utilizzate un recipiente piuttosto profondo, in questo modo potrete lavorare più comodamente.
Togliete le palline dal frigorifero, prendetene una ed immergetela completamente nel cioccolato; con l'aiuto di un cucchiaino rigiratela per bene, poi tiratela su ed adagiatela sul cono. Lasciate che l'eccesso di cioccolato coli lungo il cono; in questo modo otterrete due risultati: il cioccolato colato assicurerà per bene la pallina al cono, e in più darà il meraviglioso effetto di un gelato che si scioglie. Se ne cola troppo poco, aggiungetene altro con il cucchiaino. Prima che il cioccolato si asciughi, lasciate cadere sulla pallina un pò di momperiglia colorata o qualche codetta di zucchero. Prima di mettere la pallina sul cono, io ho deciso di inserire una piccola sorpresa per i bimbi: ho messo nel cono delle caramelline tipo smarties, così dopo aver mangiato la pallina hanno trovato anche le caramelle!
Ecco gli ice pops alla fine di questi passaggi. Dopo averne preparato uno, infilzatelo nel blocco di polistirolo e lasciatelo asciugare. Quando avrete terminato tutti i coni, sciogliete il cioccolato in contrasto con il colore della pallina; io ho utilizzato il cioccolato fondente.
Ora prendete un cono e con l'aiuto di un cucchiaino fate colare il cioccolato sulla sommità della pallina, come se fosse una glassetta goduriosa, e poi sistemate al centro una caramellina tipo smarties, così:
E gli ice pops sono pronti! Che cariniiiiii!!!!!! Ed è stato davvero semplice farli. Un'ultima visione d'insieme:
Ed ora sono pronti per essere sbranati da grandi e piccini! Cosa ne pensate? Non vi è venuta voglia di provarci?!?
Dolcini a tutti :)

Nessun commento:

Posta un commento

Se vorrai lasciare un piccolo segno del tuo passaggio su questo blog, un commento, un'annotazione o un consiglio mi renderanno felice :)

Se vuoi lasciare un commento, e possiedi un account su una delle piattaforme elencate nel menu a tendina, selezionala; in caso contrario scegli "anonimo" e firma il tuo commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...