7 marzo 2013

Tanti dolci Topolini: Mickey Mouse cake pops per Francesco!

Hello everybody!!!!!!!! Sono tornata... non ho più scritto per troppo tempo ma non ho mai abbandonato il mio amato blog...cause di forza maggiore: la mia forza maggiore si chiama università, e purtroppo quando c'è tanto da fare non c'è spazio per nient'altro :). Cercherò di essere più presente...anche perchè ho un sacco di ricettine da postare!
Comincio dalla più recente, che è anche la più divertente: tanto per cambiare cake pops...evviva!!! Per il compleanno del mio piccolo e bellissimo nipotino Francesco non potevano mancare i cake pops di Topolino, che lui ama tanto, così tanto che anche la torta, realizzata con tanto amore dalla sua bravissima mamma, era il trionfo di Mickey Mouse :).
Tornando ai cake pops, devo dire che purtroppo erano stati progettati un pò diversi...poi i candy melts rossi hanno deciso di crearmi tantissimi problemi (di cui vi parlerò alla fine del post), quindi il progetto è cambiato durante la lavorazione, ma ne sono venuti fuori dei Topolini veramente teneri e relativamente semplici da realizzare :). Vediamo come.

Occorrente:
palline di torta
cioccolato da copertura o candy melts dark cocoa
candy melts dark cocoa per le orecchie
sprinkles di zucchero a forma di cerchietti e cuoricini
stecchi per cake pops
un blocco di polistirolo

Preparazione:
Prima di tutto preparate le palline di torta (per me la base perfetta per i cake pops è la torta al cioccolato amalgamata con la Nutella, ma potete scegliere il gusto che più vi piace sia per la base che per la crema) ed infilzatele con gli stecchi seguendo questo procedimento.
Quando le palline saranno tutte sul loro stecco bisognerà attaccare le orecchie di Topolino: come orecchie io ho usato i candy melts, ai quali ho tagliato via un pezzettino in basso con un tagliabiscotti circolare piccolo (potete usare anche la parte inferiore di un beccuccio da sac-à-poche). Sciogliete una piccola quantità di candy melts o cioccolato e riempite un conetto di carta forno, un sac-à-poche o un biberon con beccuccio liscio piccolo; quindi fate una striscetta di cioccolato fuso sulla pallina, all'altezza dell'orecchio, e leggermente più lunga della parte di candy melt-orecchio che andrete ad attaccare. Premete l'orecchio nella striscetta di cioccolato e tenetelo con le dita per qualche secondo, in modo da essere sicuri che resti in posto.
Procedete attaccando due orecchie ad ogni Topolino, fino a quando non saranno tutti pronti.
Quando il cioccolato che tiene le orecchie sarà ben asciutto potrete procedere alla copertura. Sciogliete nel microonde o a bagno maria i candy melts o il cioccolato, in un contenitore abbastanza largo e profondo da contenere abbondantemente la testa di un Topolino. Vi ricordo che per evitare di rendere inutilizzabili i candy melts (anche se a volte capita che creino problemi nonostante tutti gli accorgimenti), quando li sciogliete a bagnomaria dovete far bollire prima l'acqua, e solo dopo averla tolta dal fuoco potete inserire il contenitore con i candy melts da sciogliere.
Prendete ora un Topolino alla volta ed immergetelo nel cioccolato, avendo cura di ricoprirlo completamente. Fate colare tutto il cioccolato in eccesso dando dei piccoli colpetti con lo stecco sul bordo del contenitore, e mettete il cake pop faticosamente ottenuto a solidificare infilzato nel blocco di polistirolo.
 
Ecco il risultato! Per completarlo, una volta asciutto il cioccolato, io ho creato anche il papillon utilizzando due sprinkles di zucchero a forma di cuoricino ed uno a forma di cerchietto, assemblandoli fra loro alla base della testa di Topolino con un pò di cioccolato fuso e con l'aiuto di uno stuzzicadenti.
Eccoli tutti insieme (io in tutto ne ho fatti 60)! Infine, per una presentazione più carina, io li ho imbustati uno ad uno con i sacchetti alimentari, che ho chiuso con un fiocchetto di filo di lana rosso.
Topolino da solo :)
 
Topolini tutti insieme :). E poi il gran finale....
Topolino assaggiato!!!!!!! Che buonooooo, io ne mangerei 10 tutti insieme!
Veniamo ora ai problemi con i candy melts: nonostante i Topolini alla fine siano venuti carinissimi, nelle mie intenzioni non dovevano essere proprio cosi. La metà inferiore della sfera, infatti, doveva essere rossa con due bottoni, a rappresentare i pantaloni di Topolino. Purtroppo, quando ho sciolto i candy melts rossi, nonostante tutti gli accorgimenti, ne è venuto fuori un disastro: in sostanza non sono diventati fluidi ma sono rimasti molto molto densi. Quando ho provato ad immergere la pallina, il cioccolato in eccesso non colava via, ed il risultato era una cosa informe e piena di grumi. Erano, quindi, inutilizzabili, ed ho abbandonato l'idea, non sapendo come risolvere il problema. A volte, quindi, capita che i candy melts creino problemi dipendenti non so da cosa, secondo me dai cambiamenti di temperatura durante la conservazione in negozio e i vari trasporti.
Ovviamente dopo l'accaduto mi sono documentata il più possibile, ed in alcuni forum americani ho letto che nel caso in cui i candy melts risultino troppo densi, si può provare a fluidificarli aggiungendo un cucchiaino di burro per volta (ma al massimo due cucchiai di burro per confezione di candy melts). Questo perchè i candy melts sono a base grassa, e vanno quindi amalgamati sempre con ingredienti a base oleosa o comunque grassa. Questo è anche il motivo per cui se provate ad aggiungere del latte verrà fuori qualcosa di indicibile. Lo stesso concetto vale anche per i coloranti: non riuscirete mai a colorare i candy melts bianchi con coloranti in polvere, gel o pasta tradizionali, c'è bisogno di appositi coloranti a base oleosa per cioccolato.
Spero che la mia disavventura possa servire a risolvere i problemi di qualcun altro :).
Dolcini a tutti :)

2 commenti:

  1. ciao, ho avuto una marea di problemi anch'io con i candy melts... un disastro, non mi diventavano fluidi... ho provato anche col burro, ma sono diventati una massa granulosa, quindi bocciato anche quello... la mia prossima prova sarà con il burro di cacao...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Purtroppo non so perchè facciano così, secondo me è colpa anche della gran quantità di colorante che devono mettere per rendere i colori scuri. So per certo che con i colori chiari e con quelli al cioccolato non succede, quelli vengono belli fluidi. Io comunque ho usato il nero ultimamente per alcuni cake pops e l'unica soluzione è stata quella di usare il burro...li posterò a breve così potrai vedere il mio risultato :). Comunque, se riuscirò a trovarlo, la prossima volta vorrei provare con il Crisco, che è un grasso vegetale.

      Elimina

Se vorrai lasciare un piccolo segno del tuo passaggio su questo blog, un commento, un'annotazione o un consiglio mi renderanno felice :)

Se vuoi lasciare un commento, e possiedi un account su una delle piattaforme elencate nel menu a tendina, selezionala; in caso contrario scegli "anonimo" e firma il tuo commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...